Giorno della Scorta 2018

TUTTO PRONTO PER IL GIORNO DELLA SCORTA

Prevista la diretta streaming.

Tutto pronto per la 27ª edizione de “Il Giorno della Scorta” in programma domenica prossima (25 novembre) a Faenza, quest’anno caratterizzata da due eventi svolti in contemporanea: in sala consiliare il tradizionale appuntamento per la promozione e la ricerca della sicurezza nelle la gare ciclistiche, in Piazza del Popolo l’inedito raduno cicloturistico autogestito quale atto di ringraziamento alle forze di polizia ed ai volontari per l’impegno a favore della sicurezza stradale.

Nutrita e qualificata la schiera dei personaggi che in sala consiliare si alterneranno tra interventi e premiazioni.
Dopo il saluto del Sindaco Giovanni Malpezzi, dei dirigenti degli enti sportivi e la relazione introduttiva del Presidente del G.S. Progetti Scorta Silvano Antonelli, i contributi più attesi saranno quelli di Ivan Basso, per trattare il rapporto tra sicurezza stradale e scuola; Giandomenico Protospataro del Ministero dell’Interno, per illustrare i tratti del prossimo disciplinare delle scorte tecniche e le proposte di tutela dei ciclisti per il Codice della Strada; Gianni Bugno, presidente dell’Associazione Internazionale dei Corridori Professionisti, per un esame della stagione 2018 sotto il profilo della sicurezza e nuove proposte per l’anno prossimo.
Per gli atleti interverranno la giovane promessa azzurra Juniores Sofia Collinelli ed il professionista Matteo Montaguti.
Le problematiche e le proposte delle moto staffette e scorte tecniche saranno tracciate da Alessandro Lazzerini della CRDCS Toscana, che parlerà a nome dei Gruppi della sua regione.
Si parlerà di sicurezza nel settore amatoriale con gl’interventi di Stefano Pezzini (progetto Safe2Go) e di Alessandro Spada organizzatore della Nove Colli.
Al comandante della Polizia Municipale Paolo Ravaioli il compito di illustrare il progetto sulla sicurezza stradale che ha visto coinvolti gli studenti dell’Istituto professionale “Persolini-Strocchi”, con relativa premiazione dei sui protagonisti.
Tra i premiati, Roberto Rancilio, per il suo impegno sportivo in generale e quello più particolare nel settore paralimpico.
Una mattinata intensa, per qualità, quantità e prestigio degli ospiti, che si concluderà in totale crescendo con la cerimonia di assegnazione del Premio Sicurezza, quest’anno attribuito al direttore di corsa faentino Raffaele Babini, uno dei migliori in assoluto, appartenente allo staff RCS-La Gazzetta dello Sport e vice direttore del Giro d’Italia.
Il tutto sotto l’abile conduzione del noto giornalista Pier Augusto Stagi, direttore di TuttoBici e Tuttobiciweb.

Altrettanta attesa per la riuscita del raduno in piazza del Popolo, operativamente affidato all’ esperta organizzazione della S.C. La Roda-Reda e del G.C. Fausto Coppi, dove oltre i tradizionali premi di partecipazione sono messe in palio 11 iscrizioni gratuite (griglia bianca) alla prossima Nove Colli, con il conforto inoltre di un buffet per i partecipanti e assaggi e degustazione dei prodotti tipici marchigiani offerti dalla “Piceno Open”, organizzatori della granfondo di S. Benedetto del Tronto.
Importante e preziosa la partecipazione del Ministero dell’Interno con la presenza del Pullman Azzurro della Stradale e la vettura di rappresentanza della Polizia di Stato Laborghini-Huracàn, in compagnia degli altri mezzi di servizio concessi dai comandi locali di Carabinieri e Vigili Urbani.
Particolare la presenza del Pullman Azzurro, la cui sala multimediale e apparecchiature varie consentiranno ai cittadini faentini, giovani e meno giovani, di apprendere gl’insegnamenti per una giusta educazione stradale e per testare, in modo virtuale, gli effetti devastanti di chi azzarda guidare sotto l’effetto di stupefacenti o alcol, oppure distratto dall’uso di smartphon e applicazioni varie.
Una domenica mattina quindi tutta da vivere, per affermare l’idea che per la sicurezza stradale e quella del ciclismo, oltre a quanto fanno le istituzioni, le forze di polizia e gli enti sportivi, serve coscienza, buon senso e tanto senso civico da parte di tutti.

I lavori in sala consiliare saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook “G.S. Progetti Scorta”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *