2021: Scorte tecniche, motostaffette, ASA E ASTC. I dati del Ministero dell’Interno e quelli della FCI

Proponiamo, per gl’interessati alla materia, i dati forniti dal Ministero dell’Interno relativi al numero delle abilitazioni a Scorta Tecnica ed ASA in corso di validità, comparati con quelli registrati nell’anno precedente, al fine di trarne le opportune indicazioni.

Le Scorte Tecniche subiscono una contrazione dell’11,41%, mentre gli ASA restano praticamente stabili con un meno 0,76%.

Alcuni scostamenti piuttosto significativi andranno esaminati per singola regione.

COMPARTIMENTO POLIZIA STRADALE

S. Tec. 2021 S. Tec. 2020 ASA 2021 ASA 2020
Abruzzo e Molise 51 55 52 0
Calabria 1 2 19 19
Campania/Basilicata 15 22 100 100
Emilia-Romagna 142 142 1069 1069
Friuli Venezia Giulia 105 127 0 0
Lazio/Umbria 94 119 200 349
Liguria 51 56 78 55
Lombardia 195 228 744 599
Marche 77 40 408 214
Piemonte/Valle d’Aosta 109 157 651 766
Puglia 30 23 28 45
Toscana 158 188 735 1044
Sardegna 49 49 0 0
Sicilia 58 24 0 0
Trentino A. A. + BL 41 96 358 219
Veneto -BL 135 152 518 519
TOTALI NAZIONALI 1311 1480 4960 4998

Come noto, una parte di questi abilitati sono tesserati anche alla FCI in qualità di motostaffetta o motostaffetta/scorta tecnica.

Numeri altrettanto importanti perché, solo per questi, è possibile accedere alle corse della FCI, determinando, di fatto, un “serbatoio” più ridotto dal quale gli organizzatori di questa federazione possono attingere.

I dati di seguito riportati sono complessivi, ovvero senza distinzione tra motostaffette e motostaffette/scorta tecniche, dove in ogni caso queste ultime sono 795, l’ 83% del totale.

La comparazione con la situazione precedente è fatta volutamente sul 2019 in quanto il 2020, con l’esplosione della pandemia ed il relativo “massacro” del calendario ciclistico, è plausibile che diversi abbiano rinunciato al tesseramento nel timore di non avere occasioni per svolgere servizio.

Dati che in ogni caso registrano, quasi a sorpresa, una contenuta riduzione di 61 unità, pari al 6,4%.

MOTOSTAFFETTE E SCORTE TECNICHE TESSERATE FCI

2021 2019
Piemonte 63 87
Lombardia 200 226
Veneto 95 122
Friuli V. G. 95 68
Liguria 49 51
Emilia-Romagna 78 103
Toscana 143 142
Marche 51 64
Umbria 12 3
Lazio 25 26
Abruzzo 20 28
Puglia 7 2
Basilicata 11 10
Sicilia 23 0
Sardegna 22 12
Molise 3 2
Trento 58 70
Bolzano 4 4
Valle d’Aosta 1 1
Calabria 0 2
Campania 0 10
TOTALE 960 1021

Questi dati indicano che sul totale di 1.311 scorte tecniche attualmente riconosciute dal Ministero dell’Interno, 795 sono quelle a disposizione degli organizzatori affiliati alla FCI, ovvero il 73,2% degli abilitati complessivi.

ASA – Per gli Addetti alle Segnalazioni Aggiuntive resta pressoché irrilevante il tesseramento alla FCI: 65 su 4.960 abilitati in campo nazionale, ovvero l’1,3%. Quando anche per questi sussisterebbe l’obbligo del tesseramento per poter essere utilizzati nelle gare FCI.

ASTC – Infine gli Addetti Servizi Tecnici in Corsa (gli abilitati alla conduzione dei veicoli in gara), 160 tesserati così distribuiti: Piemonte/9, Lombardia/61, Veneto/19, Friuli V.G./6, Liguria/11, Emilia-Romagna/25, Toscana/3, Lazio/1, Trento/2, Valle d’Aosta/1, Estero/1, Lega Professionisti/21.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *